CHI SIAMO

Riccardo Muti fonda Italian Opera Academy con uno sguardo al passato e uno al futuro, come da sempre è suo stile.
Per Riccardo Muti un progetto di estrema importanza: l’insegnamento dell’opera italiana ai giovani musicisti di ogni parte del mondo.
Queste le ragioni:
– dare l’opportunità ai giovani musicisti desiderosi di apprendere insegnamenti che derivano direttamente dal mondo verdiano, attraverso Toscanini e grandi insegnanti, come Antonino Votto.
– Mostrare al pubblico il lavoro necessario alla realizzazione di un’opera, svolgendo in teatro il complesso percorso dalle prime prove al pianoforte fino a quelle in orchestra e con i cantanti, attraverso l’analisi approfondita della partitura dal punto di vista musicale e drammatico, fino all’esecuzione finale.
– Preservare, e quindi divulgare, la bellezza e la profondità dell’opera italiana nel mondo, secondo metodi e criteri che vanno scomparendo.

Riccardo Muti sente così il dovere etico-morale di trasmettere la sua esperienza alle nuove generazioni di musicisti per aiutarli ad affrontare la straordinaria opera italiana.

Prima edizione – luglio 2015: Falstaff
Seconda edizione – luglio 2016: La Traviata
Terza edizione – settembre 2017: Aida
Quarta edizione – luglio 2018: Macbeth
Quinta edizione – luglio 2019: Le nozze di Figaro
Sesta edizione – luglio 2020: Cavalleria rusticana

Lo Spring Festival di Tokyo inoltre ospiterà la Riccardo Muti Italian Opera Academy per tre anni consecutivi a partire dal 2019. Scopri di più.

Sostenitore, pubblico, uditore (assisti alle prove di Riccardo Muti)

Direttore d’orchestra e Maestro collaboratore: bando 2020 (scadenza 31 gennaio 2020)

Per informazioni e prenotazioni contattaci via mail oppure chiamaci:
Gloria Martelli – Segreteria generale
Mob: +39 334 2871868
Ph: +39 0544 217036
info@riccardomutioperacademy.com
(Dal lunedì al venerdì, orari ufficio: 9.00-13.00 e 14.30-17.00)

Scopri il piano prove

Con il patrocinio di:
patrocini-mibact-ravenna

Guarda i video

Riccardo Muti Italian Opera Academy